Questo sito utilizza cookie di terze parti Se vuoi saperne leggi l informativa completa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi Informativa Completa

Hai rifiutato cookie. Questa decisione puÚ essere invertita .

Hai appena dato il permesso ai cookie per essere immessi sul vostro computer. Questa decisione puÚ essere invertita .

Convegno del 23 aprile 2015 ad Aversa (CE) - " Il Giudice di Pace a XX anni dalla sua istituzione, storia, bilancio, prospettive alla luce del DDL di riforma della M.O."

Scritto da Redazione on . Postato in Articoli News

Il 23 aprile, presso il Teatro Cimarosa di Aversa, in occasione del ventennale dall'istituzione del Giudice di Pace, si terrà un importante incontro, ove verrà tracciato un bilancio sull'importantissimo contributo che il Giudice " di prossimità " cioè vicino al cittadino, ha portato all'intero sistema giustizia. L'Avv. Nicola di Foggia, Giudice di Pace di Napoli e Vice Presidente dell'Associazione Nazionale Giudici di Pace, ha curato l'organizzazione dell'evento, al quale parteciperanno  il Sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, nonché importanti rappresentanti della Giustizia, in particolare l'Avv. Raffaele Cennicola, Avvocato Generale della Suprema Corte di Cassazione, il Presidente della Corte di Appello di Napoli, Antonio Bonajuto, il Procuratore Generale della Repubblica di Napoli, Luigi Mastrominico, il Presidente del Tribunale di Napoli Nord, Elisabetta Garzo, il Procuratore Generale della Repubblica Tribunale Napoli Nord, Francesco Greco, il Presidente della Camera Penale di Aversa, Paolo Trofino, il Presidente della Camera Civile di Aversa, Carlo Maria Palmiero,  l'Avv. Vincenzo Crasto, Giudice di Pace, delegato dall'Angdp al CNF. Inoltre, all'incontro è prevista la partecipazione, tra gli altri, del Prof. Modestino Acone, Docente di Diritto Processuale Civile, del rappresentante dell'Associazione Nazionale Magistrati, Giuseppe Cioffi, di un rappresentante del CNF, Maria Masi, nonché del Presidente della Cassa Forense, Nunzio Luciano.